Infiltrazione Perinervosa

Infiltrazione Perinervosa

La terapia infiltrativa perinervosa consiste nell'iniezione dell’ozono (azione antinfiammatoria) nei pressi dei nervi periferici allo scopo di ridurre la sintomatologia dolorosa. In molti casi tale procedura viene effettuata con supporto ecografico, che permette una più precisa individuazione del sito da trattare.

È soprattutto indicato quei pazienti affetti da dolore neurogeno, provocato dall'infiammazione dei nervi periferici che non rispondono alle terapie conservative. La procedura è eseguita in regime ambulatoriale. Normalmente si effettuano un numero di 8-10 infiltrazioni ad intervalli di 3-4 giorni.

Essendo un importante anti-infiammatorio ed antidolorifico (senza effetti collaterali), trova un ottimo impiego nella patologia del Morbo di Morton.